United Republic of Tanzania · 56 Days · 6 Moments · January 2017

Nakupenda Zanzibar


26 March 2017

Cheetah's rock è la cosa più bella che potrete visitare a Zanzibar. Non è uno zoo. Non è un Safari. È un centro di recupero per animali selvatici amorevolmente gestito da Jenny, una ragazza tedesca che con coraggio e dedizione si occupa di recuperare creature maltrattate dai vari zoo e beach boys zanzibarini per poi curarli e,se possibile, riportarli nel loro ambiente naturale. Un'emozione unica, da provare e da consigliare non solo per far vivere ad altri anche questo magico momento, ma anche per aiutare Jenny che, non aiutata dal governo, usa come unico mezzo di sostentamento i soldi ricavati dalle visite. Chapeau.

3 March 2017

Kiwengwa 1 ora e mezza di strada da Kizimkazi,ma ne vale la pena Anche con la bassa marea si possono trovare lingue di sabbia e acqua cristallina in cui rinfrescarsi..quasi meglio della situazione che troverete col ritorno dell'alta, quAndo tutte le alghe che restano a riva si rimescolano con le onde e fare il bagno diventa un po' come un tuffo nell'insalata! Unica pecca l'insistenza, comprensibile,ma dopo un po' cheppppalle di beach boys e Masai che vi seguiranno per convincervi a vedere le loro bancarelle (stupende comunque)

1 March 2017

Kizimkazi è un piccolo villaggio di pescatori nella costa sud ovest di Zanzibar. Vagamente abituati al turismo sanno spiaccicare qualche parola di inglese,utile per chiedere informazioni su ristorantini ed escursioni da poter fare. Kizimkazi è particolarmente famoso per la sua vicinanza al dolphin point.. ricordatevi che è più facile vederli la mattina presto rispetto ad altri momenti della giornata!

24 February 2017

Day off @Sahari Zanzibar

9 February 2017

Office sunset version

30 January 2017

Bella,imponente,rilassante Jozani Forest. Impossibile non sentirsi piccoli tra questi maestosi alberi che fanno da Casa alle Columbus Monkeys, le scimmiette rosse della Tanzania. Una camminata nel verde è una valida alternativa alle spiagge più o meno affollate dell'isola. Certo il percorso è segnato e non lascia molta libertà, ma vista la presenza di serpentelli e ragni vari (a detta della guida) penso proprio vada bene così :) Il biglietto costa 10 $ per noi turisti, mentre alla guida basta una mancia a nostra discrezione. Asante Jozani