Guadeloupe · 1 Days · 3 Moments · December 2017

GUADALUPE


16 December 2017

Gli autobus sono quasi assenti e i taxi sono molto costosi. L'unico modo comodo ed economico per girare l'isola è il noleggio!
Cucina creola con prezzi europei, 10/15€ a pasto anche nei localini in spiaggia. Molto buono il ristorante Le Lucullus: assaggia l'entrecôte al pepe verde!
L'isola a forma di farfalla si divide in due: Grande-terre e Basse-terre. Nella prima ci sono le spiagge più belle in particolare Plage de la Caravelle (attrezzata e turistica) e Plage du Souffleur. Altri posti interessanti sono Anse gros sable per il surf e la Punta des Chateaux dove il Mar dei Caraibi incontra l'Oceano Atlantico. Molto bello da vedere il paesaggio a Nord, a le Pointe de la Grande Vigie, dove promontori altissimi costeggiano il mare azzurroblu. L'altra parte dell'isola invece é selvaggia e vulcanica, molto diversa dalla prima. Le spiagge sono quasi tutte di sabbia scura e anche il mare ha colori meno intensi. Girando si arriva alla punta sud, a Pointe du Vieux-port, e poi tappa spuntino nei locali spartani sulla spiaggia a Plage de Rocroy. Costeggiando verso Nord le spiagge sono più carine e ci si può fermare a La Maison du Cacau per dolci acquisti! Tagliando l'isola in due con la strada D23 ci si immerge nella natura selvaggia con cascate e vulcani ovunque