Italy · 1 Days · 3 Moments · May 2017

Letreti discovers Napoli, NA, Italy


1 May 2017

Proseguendo a piedi, per via san Carlo fino a piazza Trento e Trieste, abbiamo ammirato la galleria Umberto, il teatro San Carlo, il palazzo reale e la splendida piazza del Plebiscito, dove abbiamo assorbito i primi raggi di sole e respirato la città.
Tornati poi in piazza Garibaldi, abbiamo preso la metropolitana da questa stazione dell'arte (psichedeliche e ipermoderna. Biglietto integrato giornaliero, €4) fino alla fermata municipio. Uscendo, già si intravede il profilo del Castel Nuovo o Maschio Angioino, che è comodamente raggiungibile a piedi.
Partiti da Milano Malpensa alle 7:00, arrivati a Napoli Capodichino alle 8:30. Per raggiungere il centro città è molto comodo il servizio Alibus (€4 solo andata, i biglietti si possono fare a bordo, fermata sul lato destro del piazzale antistante l'aeroporto - dopo la fermata dei taxi. Seguire le frecce sotto alla pensilina); in alternativa è possibile prendere un taxi (per il centro città tariffa fissa di €16). Arrivati in piazzale Garibaldi, lasciando la stazione alle spalle, percorrere il lato destro della piazza, assaporando l'atmosfera moresca e la variegata umanità. Alla terza traversa, arrivati in via Milano, da Attanasio, consigliato da numerosi napoletani come il miglior forno di sfogliatelle. In effetti la fragranza delle sfogliatelle ricce e l'aroma di frutta e cannella della ricotta hanno rinfrancato lo spirito (Da Attanasio, via Milano 20, aperto mar-dom 8-20, sfogliatella calda €1,20).