Italy · 5 Days · 4 Moments · September 2017

Avventura di Roberto a/in Napoli, Italy


15 September 2017

Oggi venerdi 15 . Ci eravamo organizzati per stare con degli amici della provincia d Benevento. Purtoppo il tutto e andato a monte per il fatto che la figlia si prepava per la cresima. Ok Ci siamo informati e abbiamo saputo che nel paesino vicino San Leucio, esiste un museo della seta. Ok andiamoci. Purtroppo l autisa di linea che doveva fare servzio in quella zona, nn ne sapeva niente, meno di noi. Comunque ci carica e ci porta al capolinea che abbiamo saputo essere a 5 km dal nostro obiettivo. Morale siamo stati seduti su una bella panca per un ora ad adpettare il pulmino successivo. Nel pomeriggio siamo ritornati alla Reggia per fare un giro nel parco con la carrozzella. Tutto bene. Domani torniamo., come si dice, contenti e felici
Oggi e venerdi 15 settembre 2017. Ieri nn abbiamo aggiornato il nostr viaggio perche molto stanchi. Al mattino sono venuti a prenderci Olga e suo marito Francesco per portarci a Caserta. Come al solito due orette per uscire a Napolo. Siamo arrivati a Caserta alle 11. Prima tappa portare la valigia in albergo che si presentava bene. Purtroppo la camera nn era, secondo me, un gran che. Solito letto matrimoniale, nn si usano le tapparelle, e la vista era sulle scale di emergenza, l impianto luci complicato. Pazienza. Andiamo con Olga alla reggia, molto vicina, e i.iziamo il giro. Bellissime stanze e Olga e molto brava a darci spiegazioni. Poi via lei noi abbiamo fatto un giro nel parco. Sorprendente. Ci sono pulmini che portano le persone ai piedi del giardino all inglese. Noi abbiamo fatto un giro li dentro, poi siamo ridiscesi a piedi, 3 km e mezzo, costeggiando le innumerevoli fontane. Riposo in camera e cena all albergo.

12 September 2017

Al mattino gita a Pompei dopo un viaggio lungo causa traffico per lavori un corso. Arrivati finalmente siamo entrati senza fare code. Posto molto ben tenuto. Interessante. Pranzo a Pompei e ritorno a Napoli dopo una fernata a san Giorgio Cremano da uno zio di Olga, la nostra guida, pasticcere di fama mondiale, che ci ha offerto le sfogliatelle, specialità del luogo. Ottime ma piuttosto riempitive. Dopo visita al Maschio Angioino. Bello e grande. Vicino c'è la piazza del Plebiscito dove triviamo il palazzo del vicere . sulla stessa piazza abbiamo preso il caffè al bar rGalmbrinus. Famoso in zona. A questo punto gli accompagnatori , guida e autista, sono andati via e noi abbiamo fatto una lunga lunga passeggiata sul lungo Po. Scusate Lungomare Caracciolo. Spettacolare. Alle 19 ci siamo fermati a mangiare li da Antonio-Antonio pizzaioli rinomati. Giusto confermato. Poi rientro in albergo attraverso stradine sconnesse ma pittoresche.

11 September 2017

Siamo sul treno freccia rossa, probabile prima classe, abbiamo appena fatto colazione offerta gentilmente dal prsonale presente sul treno SIamo arrivati a Napoli con un ora di ritardo. Abbiamo preso il taxi. Il tassametro segnava 11 euro. L'autista l'ha spento e ci ha fatto pagare 25 euro. Nel pomeriggio appuntamento con la guida Olga e l'autista Salvatore. Nonostante la pioggia andiamo alla Certosa di San Martino da dove si vede tutta Napoli. Nella Certosa si trova un bellissimo presepio. Veduta di Napoli dalla Certosa di San martino che sovrasta Napoli, bella e immensa.