Italy · 1 Days · 17 Moments · July 2017

Tra i Lessini e il Garda in scooter


23 July 2017

Alla fine della giornata ci siamo lasciati dietro 330 km e circa 6 ore in sella allo scooter. Faticoso ma appagante!
Le ultime immagini sono quelle del tramonto sulla riva orientale del Lago di Garda.
Il ritorno è un lungo viaggio di due ore e mezza (soste comprese). Ma scegliamo la via più lenta e più bella. Niente autostrada fino a Verona, costeggiamo il Lago di Garda.
Ottimo aperitivo al Sailing Bar di Riva con vista sul lago. Quello che ci voleva prima di intraprendere la via del ritorno.
La vista del castello di Tenno (non visitabile: è diventato una residenza privata! 😱) dalla strada con sullo sfondo Riva e il Lago di Garda.
Comincia il viaggio di ritorno, ma è ora di un aperitivo. Ci dirigiamo a Riva del Garda. La strada in discesa da Tenno propone un panorama mozzafiato sul lago. In 10 minuti siamo giù.
Villa Canale è un borgo medievale intatto e splendido. Parlano le immagini...
Si riparte a malincuore lasciandoci alle spalle il Lago di Tenno. Solo pochi km e circa 5 minuti per arrivare alla nostra terza tappa: Villa Canale, uno dei borghi più belli d'Italia.
Arrivati al Lago di Tenno, meraviglioso e limpido specchio d'acqua (la più pulita d'Italia, pare), dai colori Incredibili. Impossibile non fare un bagno.
Arrivati nei pressi del Lago di Garda la vista che si propone è quella su Torbole e la riva nord del lago
Panorama su Ala e la Val d'Adige scendendo da Passo delle Fittanze
Nei Lessini le mucche al pascolo libero sono tantissime e spesso ce le ritroviamo in mezzo alla strada. È così fino al Passo delle Fittanze, dove si scollina e si entra in Trentino.
Si risale in sella, destinazione il Lago di Tenno, in Trentino. Alla fine della strada sterrata si svolta subito a destra, in direzione Passo delle Fittanze. Sono 5 km splendidi, in una natura incontaminata, su una strada stretta (ci sta solo un auto alla volta, sulle due ruote è divertentissima) tra mucche al pascolo libero e prati da picnic. Scollinando si è in Trentino, si va giù dal passo verso Ala su una strada con curve e panorami spettacolari, con pendenze anche alte: bellissimo! Da Ala al Lago di Garda la strada scorre più monotona e trafficata, ritorna ad essere bella e divertente da Riva del Garda al Lago di Tenno, nostra seconda tappa. Circa 60 km e due ore di viaggio.
A 200 metri dalla malga un luogo di interesse storico: è la trincea scavata nella pietra di Lessinia dai soldati italiani durante la Grande Guerra, perfettamente conservata. Da qui cento anni fa passava il confine tra Italia e Impero Austro Ungarico.
Dopo il pranzo si impone una camminata digestiva. I dintorni della malga sono belli, tra le pozze d'acqua per l'abbeveranento degli animali e le tipiche lastre della pietra di Lessinia.
Arrivati a Malga Lessinia, prima tappa del tour, rigorosamente gastronomica! Menu a base di gnocchetti di malga, formaggio Monte Veronese, funghi, salame e polenta. Per dolce una crostata ai fichi e noci. Peccato non poter trasportare formaggi e ricotte prodotti e venduti in malga...
Domenica che scegliamo di trascorrere in tour con lo scooter tra montagna, laghi e uno splendido borgo medievale. La prima tappa ci porta da Vicenza ai Monti Lessini, nel veronese, a ridosso del confine con il Trentino. Circa 95 km per un'ora e mezza di percorso. L'ultima parte, quando dopo Valpantena si comincia a salire, è naturalmente la più bella, con la strada che gira e i dintorni sempre più verdi. Si sale fino a Erbezzo, poi all'uscita del paese al bivio per Passo delle Fittanze si svolta a destra verso Malga Lessinia. Stretta strada asfaltata. Gli ultimi 500 metri sono di sterrato: con lo scooter si fa un po' di fatica, ma arriviamo finalmente a destinazione ai 1600 metri della malga.